Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > FAQ

FAQ


COMMERCIALE

COMMERCIALE

Con la presente Vi chiedo gentilmente una spiegazione sulla compilazione di alcune celle del foglio di calcolo da voi messo a disposizione per il calcolo dei compensi dei delegati alla vendita. I QUESITO: In particolare quando nel rigo 24 mi si dice di scrivere il numero dei verbali redatti, cosa devo intendere per verbale? Tanti verbali quante sono le aste andate deserte, oppure un solo verbale di asta deserta? Esempio se prima dell'aggiudicazione ho effettuato due tentativi di vendita andati deserti avrò compilato due verbali di diserzione per la vendita senza incanto e due per la vendita con incanto, in questo caso devo inserire il numero di quattro verbali oppure un solo verbale? II QUESITO: Nel foglio di calcolo avete posto un limite massimo ai compensi dovuti per le cancellazioni delle formalità di € 774,00. Perchè? E' una decisione discrezionale del Tribunale di Varese oppure è specificato in qualche norma? III QUESITO: Nel foglio di calcolo non è prevista la voce della tariffa che i professionisti (sia avvocati che commercialisti) devono versare alla propria cassa di appartenenza. In questo caso è una semplice dimenticanza oppure una scelta motivata?

Risposta

I criteri utilizzati dalla procedura in 'excel' per il calcolo del compenso dovuto al Professionista delegato

alla vendita nelle procedure esecutive, con la previsione dei limiti indicati, sono il frutto di un "Protocollo"

elaborato dal Tribunale di Varese con la concertazione dei Notai, il solo professionista a cui sino al 2005

poteva essere conferita la delega.

http://www.tribunale.varese.it/visualizzazioni/vedi_elenco.php?areanumber=115