Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Proprietà

Proprietà

Proprietà

Occupazione d'urgenza da parte della P.A. - Illegittimità - Occupazione di fatto del fondo ablato - Acquisto per accessione invertita - Esclusione

Cass. Civ., sez. II, sentenza 14 gennaio 2013 n. 705 (Pres. Felicetti, rel. Giusti)

In conformità all'orientamento costante della giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo, nonché dell’art. 42-bis del d.P.R. 8 giugno 2001, n. 327, la realizzazione di un’opera pubblica su di un fondo oggetto di legittima occupazione in via di urgenza, non seguita dal perfezionamento della procedura espropriativa, costituisce un mero fatto, non in grado di assurgere a titolo dell’acquisto, ed è, come tale, inidonea, da sé sola, a determinare il trasferimento della proprietà in favore della P.A.