Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Proprietà

Proprietà

Proprietà

Collocazione di sporti sulla colonna d'aria altrui (nel caso di specie: Infissi) – Servitù – Esclusione – Applicabilità art. 840 c.c. - Regime

Cass. civ., sez. II, sentenza 16 ottobre 2012, n. 17680 (Pres. Oddo – rel. Scalisi)

La collocazione di sporti sulla colonna d’aria altrui non integra una servitù considerato che il calcolo delle distanze delle nuove costruzioni dalle altrui vedute ai sensi dell’art. 907 cc che richiama l’art. 905 cod. civ. va operata dalla faccia esteriore del muro nel quale si aprono le vedute dirette e non già dal punto di massima sporgenza delle stesse che si aprono “a compasso” verso l’esterno. Piuttosto, la collocazione degli sporti di cui si dice integra gli estremi di un’attività regolamentata dall’art. 840 cc, legittima in presenza di un’oggettiva utilità, e in assenza di un atto emulativo, come accade quando gli infissi non hanno altro scopo che quello di nuocere o recare molestia altrui.