Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Misure di protezione delle persone prive di autonomia

Misure di protezione delle persone prive di autonomia

Misure di protezione delle persone prive di autonomia

Amministrazione di Sostegno – Nomina dell'amministratore in previsione della futura incapacità – Ricorso proposto dalla persona che si trovi in piena capacità, in vista dello stato futuro di incapacità - Designazione “De Futuro” - Attualità dello stato di incapacità – Necessità – Sussiste

Cass. Civ., sez. VI, sentenza 20 dicembre 2012 n. 23707 (Pres. Luccioli, rel. Cultrera)

Al fine della nomina dell'amministratore di sostegno designato con scrittura privata in previsione della futura incapacità, è necessaria la sussistenza della condizione attuale della incapacità della designante, requisito che consente l'attivazione della procedura e l'ingresso dell'istituto. Designato in vista di una probabile futura incapacità o infermità, l'amministratore di sostegno va dunque nominato dal giudice nella persona indicata nell'atto, a meno di motivate gravi ragioni ostative, ma se e quando tale condizione si sarà verificata.