Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Minori

Minori

Minori

TRASFERIMENTO DEL MINORE - NECESSITÀ DELL'ACCORDO DEI GENITORI - SUSSISTE - ART. 155 COMMA III C.C.

Cass. Civ., sez. I, ordinanza 29 marzo 2013 n. 7944 (Pres. Luccioli, rel. Lamorgese)

La decisione di trasferire un figlio in altra località, in considerazione della sua notevole rilevanza, deve essere "assunta di comune accordo" tra i coniugi (art. 155, comma 3, c.c.) cosicché, peraltro, il trasferimento unilaterale - in assenza di dimora abituale - non è idoneo a radicare la competenza territoriale del giudice.