Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Immigrazione e stranieri

Immigrazione e stranieri

Immigrazione e Stranieri

DOMANDA DI RICONOSCIMENTO DI PROTEZIONE INTERNAZIONALE - RIGETTO - REITERAZIONE DELLA DOMANDA - CONDIZIONI - NUOVI ELEMENTI - NOZIONE - NUOVE PROVE DEI FATTI COSTITUTIVI DEL DIRITTO - INCLUSIONE - LIMITI

Cass. Civ., sez. VI, ordinanza 28 febbraio 2013 n. 5089 (Pres. Salmé, rel. De Chiara)

I “nuovi elementi”, cui è subordinata l’ammissibilità della reiterazione della domanda di riconoscimento della protezione internazionale, possono consistere sia in “elementi della fattispecie” persecutoria, sia in nuovi “elementi di prova”, allorché, in tale ultimo caso, il richiedente non abbia potuto, senza sua colpa, produrli in precedenza innanzi alla commissione competente o in sede giurisdizionale.