Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Famiglia

Famiglia

Famiglia

Sottoscrizione del ricorso da parte di un Avvocato - Sussiste - Omessa sottoscrizione e presentazione a cura delle parti personalmente - Sentenza emessa - Nullità


Cass. Civ., sez. I, sentenza 13 gennaio 2012 n. 387

(Pres. Felicetti, est. Bernabai)

La legge subordina il provvedimento di assegnazione della casa coniugale alla presenza di figli minori o maggiorenni non autosufficienti conviventi con i coniugi. In assenza di questi presupposti la casa in comproprietà non può quindi essere assegnata dal giudice e resta soggetta alle norme sulla comunione salvo che non esistano eventuali accordi di natura negoziale intercorsi in sede di separazione che dispongono diversamente.