Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Famiglia

Famiglia

Famiglia

Ripetute Offese alla moglie - Maltrattamenti in famiglia - Sussiste - art. 572 c.p.

Cass. Pen., sez. VI, sent. 28 dicembre 2010, n. 45547

(Pres. Lattanzi, rel. Fidelbo)

I comportamenti volgari, irriguardosi e umilianti, abitualmente posti in essere dal marito nei confronti del coniuge, sono idonei a realizzare un regime familiare e di vita avvilente e mortificante, così integrandosi il deletto ex art. 572 c.p.c E, infatti, comportamenti abituali caratterizzati da una serie indeterminata di aggressioni verbali ingiuriose e offensive possono configurare il reato di maltrattamenti essendo idonei a ledere l'integrità morale della persona offesa