Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Giurisprudenza > Giurisprudenza Alte Corti > Indice Generale > Fallimento

Fallimento

Fallimento

FALLIMENTO - VERIFICA STATO PASSIVO - CREDITO PER COMPENSO DI PROFESSIONISTA FUNZIONALE ALLA DOMANDA DI CONCORDATO PREVENTIVO – PREDEDUCIBILITÀ (ARTT. 11, 186- QUATER L. FALL.)

Cass. Civ., sez. I, 8 aprile 2013 n. 8533 (Pres. Salmé, rel. Piccininni)

I compensi dei professionisti per la predisposizione e redazione del ricorso per concordato preventivo, e comunque funzionali al concordato preventivo, sono annoverabili tra i crediti prededucibili ai sensi dell’art. 111 secondo comma LF. La recente modifica dell’art. 184 quater LF (L 30/7/2010 n 122), che ha eliminato la limitazione della prededucibilità ai crediti in esso espressamente previsti, avvalla un’interpretazione non restrittiva dell’art. 111 LF, volta a ricomprendere tale tipologia di crediti tra i prededucibili. (Nel caso di specie, la Corte ha cassato la decisione del Tribunale, che aveva confermato il provvedimento del Giudice delegato, in sede di verifica dei crediti, di ammettere il credito del professionista -per compensi per la predisposizione della transazione fiscale- in via privilegiata, escludendo la prededuzione)