Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Servizi per l'utenza > Lista completa dei Servizi ai Cittadini > Lavoro e Previdenza

Lavoro e Previdenza

GUIDA. Come fare per... proporre istanze e ricorsi o richiedere certificati in materia di Lavoro e Previdenza

Ufficio competente: Cancelleria Lavoro,

Orari di apertua al pubblico e contatti

contattaci

Costituzione e difesa personale delle parti

Nel giudizio di primo grado davanti al tribunale, se il valore della causa non eccede gli €129,11, la parte può stare in giudizio personalmente.

Di regola, infatti, per proporre domande in giudizio o per resistere alla altrui domanda occorre il patrocinio di un avvocato.

Chi vuole agire personalmente per fare valere una sua pretesa deve depositare nella cancelleria del tribunale un ricorso ma può anche proporre la domanda verbalmente davanti al giudice che ne fa redigere processo verbale.

Il ricorso o il processo verbale con il decreto di fissazione dell'udienza devono essere notificati al convenuto e allo stesso attore a cura della cancelleria entro dieci giorni da quando il giudice ha emesso il decreto di fissazione dell'udienza.

Chi vuole resistere in giudizio personalmente contro una pretesa fatta valere da altri deve costituirsi almeno dieci giorni prima della udienza, depositando in cancelleria una memoria difensiva, nella quale deve dichiarare la residenza o eleggere ildomicilio nel comune in cui ha sede il tribunale e proporre, a pena di decadenza, tutte le sue difese in fatto e in diritto (domande riconvenzionali, eccezioni processuali e di merito.

Alle parti che stanno in giudizio personalmente ogni ulteriore atto o memoria deve essere notificato dalla cancelleria.

Regime fiscale:

  • contributo unificato: esente
  • diritti: esente

Normativa di riferimento:
art. 417 cod. proc. civ.

 

MODULISTICA

 

Versione Stampabile