Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Homepage > Servizi per l'utenza > Lista completa dei Servizi ai Cittadini > La Guida dei Servizi - Indice e introduzione

La Guida dei Servizi - Indice e introduzione

Questa sezione del Sito vuole offrire al Cittadino una Guida dei Servizi, mettendo a sua disposizione, una modulistica e, anche attraverso il collegamento con altre sezioni del Sito, uno strumento di informazione e di ausilio in tutti quei problemi legali per i quali non è necessario il patrocinio di un avvocato.

La Guida si propone, perciò, di essere per l'utente dei servizi del Tribunale un "consulente" soprattutto nel settore della "Volontaria Giurisdizione", materia nella quale non occorrono, di regola, specifiche competenze tecniche, realizzando un rapporto immediato e diretto con il territorio e consentendo al Cittadino, senza necessità di accedere fisicamente al Palazzo di Giustizia, di avere informazioni sui servizi, sulle cancellerie e su eventuali prassi dell'Ufficio.

Di regola, nei procedimenti civili contenziosi la parte non può stare in giudizio personalmente, salvo che non sia avvocato. Lo può fare solo in casi determinati. Ad es. è sempre consentito presentare il ricorso personalmente, senza il patrocinio di un legale,

Lo può fare, inoltre, nei procedimenti cd. di "volontaria giurisdizione", in quei procedimenti, cioè, caratterizzati dal fatto che non vi sono due o più parti contrapposte, portatrici di interessi in conflitto (sempreché il procedimento non attenga alla tutela di situazioni sostanziali di diritti o di stati della persona, nel qual caso è sempre necessaria l'assistenza di un difensore).

E' bene chiarire, però, che le informazioni su pratiche che riguardano attività giurisdizionali sono fornite per agevolare il rapporto con gli Uffici giudiziari e sono, quindi, solo indicative. E' opportuno, quindi, assumere ulteriori informazioni in Cancelleria, anche perché l'autonoma interpretazione di ogni Giudice, garantita dalla Costituzione, può dare luogo alla possibilità di differenti orientamenti giurisprudenziali anche nell'ambito dello stesso Tribunale.


Per agevolarne la consultazione, i principali servizi sono raggruppati per materia e per ordine alfabetico e distinti in sezioni. Dopo la descrizione del servizio, secondo uno schema standardizzato ("Competenza", "Dove", "Orario di apertura al pubblico", "Documenti", "Attività svolta" ed, infine, "Regime fiscale"), sono indicati i relativi moduli, scaricabili, secondo i casi, in formato Pdf o Word. Le sezioni sono:

  • ALBO DEI CONSULENTI TECNICI: contiene informazioni sui compiti e doveri del Consulente Tecnico di Ufficio, sulle modalità di iscrizione all'Albo, sulla responsabilità disciplinare in caso di condotta non conforme ai propri doveri, sul conferimento degli incarichi nonché i moduli occorrenti per l'iscrizione.
  • ASSISTENZA GIUDIZIARIA: comprende le informazioni sul come e a chi rivolgersi per essere ammesso al patrocinio a spese dello Stato (cd. "gratuito patrocinio").
  • ATTI GIUDIZIARI: contiene informazioni su come richiedere copia di atti o su come asseverare perizie e traduzioni.
  • CERTIFICATI: contiene informazioni su come richiedere i certificati del casellario giudiziale, dei carichi pendenti, del godimento dei diritti civili, su come fare per gli atti notori e su come e in quali casi si può fare l'autocertificazione o rendere l'autodichiarazione.
  • EREDITA' E SUCCESSIONI: spiega cosa fare nel caso di successione ereditaria, in particolare per l'accettazione con beneficio d'inventario, per la rimozione ed apposizione dei sigilli ai beni ereditari, per la nomina del curatore delle eredità giacente, per l'esecuzione testamentaria, la rinuncia all'eredità e la vendita dei beni ereditari.
  • ESPROPRIAZIONI E FALLIMENTI: questa sezione dà una prima informazione su come tutelarsi nel caso in cui si è destinatari di procedure esecutive (pignoramenti mobiliari o immobiliari), oppure su come partecipare a vendite giudiziarie di beni mobili o immobili, o, ancora, su come richiedere l'ammissione dei propri crediti al passivo fallimentare.
  • FAMIGLIA E PERSONE: contiene le informazioni su tutti quei rapporti riguardanti la famiglia (ad esempio; la pubblicazione di matrimonio e la dispensa dagli impedimenti; la separazione dei coniugi, giudiziale e consensuale, il divorzio giudiziale e quello congiunto, e le modifiche delle condizioni di separazione e di divorzio; le cautele che si possono richiedere per tutelarsi nei confronti del coniuge inadempiente o i provvedimenti che si possono richiedere in caso di abusi familiari; la mediazione familiare; ecc.) e le persone fisiche (ad esempio: l'adozione di persona maggiorenne; la rettifica di atti dello stato civile; il rilascio del passaporto; la donazione di organi tra persone viventi, ecc.); soggiorno e allontanamento o espulsione di cittadino straniero.
  • GIUDICE DI PACE: al Giudice di pace è dedicata una sezione autonoma; nella quale sono fornite le prime informazioni con i moduli di più frequente uso (moduli per proporre istanza di conciliazione oppure una domanda giudiziale nonché l'opposizione a sanzioni amministrative pecuniarie e a quelle derivanti dalla violazione dei regole del codice della strada, comunemente denominate "multe").
  • LAVORO E PREVIDENZA: è spiegato cosa fare, e sono allegati i relativi moduli, per proporre domanda giudiziale o per resistere a domande di altri nel caso in cui la parte può agire personalmente, senza assistenza di difensore.
  • REGISTRO DELLA STAMPA: comprende le istruzioni e i moduli su come fare per la registrazione (o per la variazione di precedente registrazione) di giornali o altro prodotto editoriale nonché i moduli delle autocertificazioni da allegare alla domanda.
  • SOCIETA': contiene indicazioni sulla cancelleria a cui rivolgersi per i procedimenti societari.
  • SPESE DI GIUSTIZIA: spiega cosa fare per richiedere la dilazione o la rateizzazione del pagamento delle spese processuali o delle sanzioni processuali e offre il relativo modulo.
  • TITOLI DI CREDITO: contiene le informazioni e i moduli su come fare per richiedere la cancellazione di protesti bancari, come richiedere la riabilitazione da un protesto, come fare per la cancellazione del protesto in caso di usura e, infine, come fare per l'ammortamento dei titoli di credito (ad esempio: cambiali, assegni, i buoni fruttiferi ed i libretti di risparmio) in caso di smarrimento, sottrazione o distruzione.
  • VENDITA DEI VEICOLI: spiega la procedura per l'autenticazione di atti di vendita di veicoli

Una distinta area (vedi Servizi 'On Line') è dedicata ai Servizi telematici accessibili al cittadino.
E' possibile, infatti, compilando un apposito modulo, prenotare "on line" attraverso il sito del Tribunale di Varese il rilascio di alcuni tipi di atti.